Parrot Anafi: vero dji Killer?

drone parrot 29 ott 2019

E’ da un po’ che è ormai sul mercato il drone parrot Anafi, e per capirne un po di più lo abbiamo acquistato e provato un po per capire se effettivamente può competere con un drone dji. Ci siamo ritrovati davanti ad un drone davvero notevole, con una qualità video davvero impressionante. La sua fotocamera infatti è in grado di registrare ottimi video fino alla risoluzione di 4K 30 fps e foto con buoni dettagli, grazie al sensore da 21 Mpixel ed il suo gimbal capace di ruotare di 180° (caratteristica non presente nei droni direttamente in concorrenza con questo).

La confezione include il drone, il radiocomando, una custodia per il trasporto, un cavo USB-USB C per collegare il radiocomando allo smartphone, due paia di eliche di ricambio e una scheda micro-SD da 16GB per poter iniziare subito a registrare video. È costruito in plastica con un telaio in carbonio e offre la possibilità di ripiegare verso l’interno i bracci per ridurre l’ingombro.

FACILE DA USARE

Si vola con ANAFI usando l’applicazione FreeFlight 6, con una nuova interfaccia di pilotaggio intuitiva. Con un semplice tocco, registra video dal drone automaticamente, utilizzando un’intelligenza artificiale all’avanguardia. Puoi filmare e fotografare i tuoi momenti indimenticabili e condividerli sui social media come YouTube e Facebook. A tal proposito parrot dice:

  • Realizza video cinematografici grazie alla modalità automatica CineShots. Sono disponibili quattro opzioni: Reveal, Epic, Rise, 360°. 
  • Scatta selfie dall’alto con la modalità SmartDronies. Stupisci famiglia e amici con i tuoi video mozzafiato.
  • Accelera o rallenta il tuo video in un batter d’occhio senza utilizzare software complessi.

La batteria è removibile e si ricarica tramite USB C, un vantaggio non da poco in quanto si può ricaricare anche con una Powerbank o con un alimentatore qualsiasi. Ha una capacità di 2700 mAh che permette di volare per circa 20-25 minuti, decisamente più del diretto rivale, il dji mavic air.

Il drone Anafi garantisce una stabilità egregia in situazioni di volo ottimali, ovvero senza condizioni di vento estreme. In questo caso una volta decollato, rimane stabile in posizione senza vibrazioni o ondulazioni particolari. Ci sono varie modalità fra cui la modalità Film, che fa muovere il drone con movimenti lenti e precisi, diremmo quasi cinematografici, oppure la modalità Sport, che farà volare il drone ad una velocità massima di 50 km/h. Da utilizzare con cautela data l’assenza di sensori capaci di assicurarci un volo senza intoppi.

Insomma è un drone di qualità alta, proposto ad un prezzo non proprio bassissimo (attualmente la versione xtended con 2 batterie aggiuntive si aggira intorno ai 780€), ma che vi permetterà di effettuare riprese bellissime e di sicuro effetto.

Vi lasciamo ad un video dimostrativo di qualche minuto girato a 1920x1080p

Tag

Great! You've successfully subscribed.
Great! Next, complete checkout for full access.
Welcome back! You've successfully signed in.
Success! Your account is fully activated, you now have access to all content.