ClockTuner for Ryzen 2.0 supporta Zen 3

ClockTuner for Ryzen 2.0 3 feb 2021

Se l’overclock della vostra cpu Amd Ryzen è il vostro obiettivo, ora non avete più scuse, infatti ClockTuner for Ryzen 2.0 supporta Zen 3 ed è scaricabile gratuitamente accedendo al sito del suo creatore.
Il supporto ai nuovi processori AMD Ryzen serie 5000 basati su Zen 3 è probabilmente la novità principale ma il suo creatore Yuri Bubily, conosciuto su Twitter con il nickname @1usmus non si è fermato di certo qui.

Con ClockTuner for Ryzen 2.0 infatti potrete controllare il voltaggio di ogni singolo core tramite Curve Optimizer, e la stessa AMD afferma infatti che tutte le cpu sono differenti, e con questo strumento è possibile un overclock più capillare e mirato.
Oltre ad un’interfaccia utente rinnovata ed il supporto alle CPU Zen 3, CTR 2.0 implementa una nuova funzione chiamata Hybrid OC, che vi permetterà di ottimizzare le prestazioni sia in multi che single threaded ed è impostabile su tre modalità che vengono applicate a seconda delle risorse di sistema e del carico di lavoro.

Esistono anche diverse modalità, tra cui la modalità P2 o ‘Gaming mode’ che viene utilizzata quando un singolo core è sotto sforzo, o la modalità P1 quando c’è un carico pesante su più core, o ancora la modalità ibrida per mantenere alcune impostazioni solo per un certo periodo di tempo.

Nel momento in cui vi scriviamo attualmente l’applicazione supporta le seguenti cpu:

  • Zen 3: Ryzen 9 5950X, Ryzen 9 5900X, Ryzen 7 5800X and Ryzen 5 5600X
  • Zen 2: Threadripper 3970X, Threadripper 3960X, Ryzen 9 3950X, Ryzen 9 3900X, Ryzen 9 3900XT, Ryzen 9 3900, Ryzen 7 3800XT, Ryzen 7 3800X, Ryzen 7 3700X, Ryzen 5 3600XT, Ryzen 5 3600X, Ryzen 5 3600, Ryzen 5 3500X, Ryzen 5 3500, Ryzen 3 3300X and Ryzen 3 3100
  • APU: Ryzen 7 PRO 4750G, Ryzen 7 PRO 4650G and Ryzen 3 PRO 4350G

Software necessario al funzionamento corretto:

Installazione:

  • Scarica CTR ed estrai l’archivio ZIP dove preferisci
  • Scarica quindi Cinebench R20 archive ed estrai il contenuto nella cartella “CB20” (sottocartella situata all’interno della cartella CTR).

Avviate Cinebench R20 una volta. Accettate la licenza d’uso, e chiudete Cinebench R20. CTR è ora pronto all’utilizzo.

Tag

Great! You've successfully subscribed.
Great! Next, complete checkout for full access.
Welcome back! You've successfully signed in.
Success! Your account is fully activated, you now have access to all content.