AMD Ryzen 4000 pronti alla produzione

30 giu 2020

Questo anno ha sicuramente portato tanti cambiamenti in ambito tecnologico, uno su tutti è il ribaltone di AMD nei confronti di Intel per quanto riguarda il mercato dei processori. Dopo la fortunata serie Ryzen 3000, adesso è scoccata l’ora della serie Ryzen 4000 e della nuova architettura Zen 3, che vi ricordiamo verranno prodotti sul nodo a 7mm EUC di TSMV con conseguente miglioramento delle prestazioni IPC e ai carichi single core, ed innalzamento performance in ambito multithreading con un deciso boost dovuto all’implementazione di ulteriori ottimizzazioni ed un’unificazione della cache L3 dei CCX.

La generazione Zen 3 sarà compatibile con le schede madri B450 e X470, oltre alle più recenti equipaggiate con A520, B550 e X570, nessun cambio di socket quindi che rimane confermato essere l’AM4.
Oggi apprendiamo che le cpu Zen 3 “Vermeer” si troverebbero già nello stepping B0, quindi pronti per iniziare la produzione di massa, per arrivare a breve nei nostri case.

Nel frattempo potremo goderci il refresh delle cpu serie 3000 che sono appena approdate sul mercato, ovvero la serie 3000XT, in attesa poi nel 2022 del vero salto generazionale con l’avvento delle cpu Ryzen basate su architettura ZEN 4 e processo produttivo a 5nm.

Great! You've successfully subscribed.
Great! Next, complete checkout for full access.
Welcome back! You've successfully signed in.
Success! Your account is fully activated, you now have access to all content.