AMD Radeon Software Adrenalin 2020 Edition

AMD Adrenalin 2020 10 dic 2019

AMD ha ufficialmente rilasciato il nuovo Radeon Software Adrenalin 2020 Edition che come sempre oltre ad aggiornare i driver delle schede video AMD, implementa anche numerose funzioni aggiuntive.
Tra queste funzionalità citiamo un’interfaccia utente rinnovata, un browser web integrato, la possibilità di creare profili, Game Center e System Status, oltre a funzioni come l’Integer Display Scaling, filtri DirectML Media e Radeon Boost.

Rispetto all’Adrenalin 2019 il Radeon Software Adrenalin 2020 Edition offre il 12% di prestazioni in più in un gran numero di giochi che sonos tati testati da AMD utilizzando circa 13 titolo ed una RX Vega 64 abbinata a un Ryzen 5 3600X. Di seguito una tabella con gli incrementi prestazionali:

GiocoRadeon Software Adrenalin 2019 (FPS)Radeon Software Adrenalin 2020 (FPS)Miglioramento
Ashes of the Singularity: Escalation68.1387.0127%
Assassin’s Creed Odyssey65684.60%
Battlefield V167.8176.55.10%
Borderlands 366.6876.6814.90%
Control37.240.69.10%
The Division 283.2289.057%
Final Fantasy XV (frame renderizzati)578263419.60%
Forza Horizon 4130.2174.333.80%
Strange Brigade130.5144.911%
Total War: 3 Kingdoms69.675.88.90%
Total War: Warhammer 275.881.98%
Wolfestein: Young Blood111.5117.95.70%
World War Z186.51996.70%

Quindi si possono notare gli incrementi prestazionali introdotti da AMD con questa nuova versione di driver, che comprendono ora anche un installer rinnovato, con una feauture importante chiamata “factory reset”, per eliminare qualsiasi driver vecchio presente sul sistema prima di procedere all’installazione del nuovo.

La sezione “media & capture” invece si comporta come la controparte Nvidia Geforce Xperience, ovvero permette di catturare lo schermo o registrare sessioni di gioco direttamente da Adrenalin, con l’utilissima “Upgrade Advisor”, che vi dirà se il vostro hardware è sufficiente a far girare i giochi che avete installato nel vostro sistema.

Una particolarità interessante è Radeon Boost, progettato per migliorare le prestazioni in-game quando viene rilevato un movimento rapido, che si occuperà di scalare istantaneamente la risoluzione (con un impercettibile diminuzione di dettaglio da parte dell’utente), per mantenere un framerate elevato durante le partite più impegnative.

Abbiamo anche un browser web basato su chromium e filtri DirectML Media, che sfruttano il Machine Learning di Microsoft per ridurre il rumore delle immagini e migliorare quindi la qualità complessiva di ciò che vediamo, e AMD Link, l’app per smartphone, tablet e TV che permette di eseguire lo streaming dei giochi dal PC ai nostri dispositivi portatili.

Tag

Great! You've successfully subscribed.
Great! Next, complete checkout for full access.
Welcome back! You've successfully signed in.
Success! Your account is fully activated, you now have access to all content.